domenica 21 settembre 2014

52 Week Project 2014: #36 (A Passo d’Uomo Festival pt.2)

La mattina di sabato 6 settembre siamo a Mondaino per una camminata naturale “TRA RII E BOSCHI VERSO LA MINIERA”, accompagnati dal mitico Alfredo Galeazzi.

Una camminata attraverso paesaggi naturali in cui la presenza dell’uomo è quasi solo un ricordo, siamo stati accompagnati tra i boschi e i crinali di Mondaino che si aprono verso calanchi e corsi d’acqua, per giungere a scoprire quello che resta della vecchia miniera di argilla (per decenni infatti i minatori della valle si sono introdotti nelle gallerie del sottosuolo per estrarre l’argilla smectica, utilizzata per la produzione di sapone e usi cosmetici).

Poche le foto mie… ero impegnata ad arrampicarmi su per i monti aggrappandomi alle radici degli alberi, ahaahhh… quindi rubo a Matteo Conti questi bellissimi scatti:

10552421_695128263901079_9005251555372994987_n 10613094_695128027234436_3978162798374611624_n10689796_695128293901076_2204065668720060932_n (1)

Nel pomeriggio invece, tutti a Valliano (Montescudo) per la prima camminata scenica del festival: “PASSI-ONE-TWO”, con Barbara Martinini e il collettivo Muovere®.

Attraverso movimenti naturali e improvvisazioni, seguendo il rio Melo e il suo percorso tortuoso tra campi coltivati, canneti, lavatoi, ulivi, grandi querce e piccole corti, i danzatori ci hanno condotto alla scoperta del paesaggio agrario di Montescudo, lungo un sentiero che dal santuario di Valliano conduce in ascesa ai ruderi della Chiesa della Pace di Trarivi. Il cammino, guidato dalle passioni personali e dal ritmo dei corpi danzanti, è in salita in un crescendo di movimenti e suoni, sino alla performance collettiva all’ora del tramonto…. è stato bellissimo!

picDSC_3687 picDSC_3708picDSC_3721  picDSC_3759 picDSC_3766 picDSC_3767picDSC_3747 picDSC_3773 picDSC_3780 picDSC_3786

… avevo avuto la fortuna di assistere, una settimana prima, alle prove generali dell’esibizione e nell’occasione ho scattato qualche altra foto…

picDSC_3336 picDSC_3357 picDSC_3366  picDSC_3373 picDSC_3376 picDSC_3536picDSC_3426 picDSC_3434 picDSC_3508  picDSC_3554 picDSC_3561 picDSC_3596 picDSC_3614 picDSC_3623

[to be continued…]

4 commenti:

Alisanna ha detto...

Ma che posto meraviglioso! Ma dove si trova la chiesa/struttura diroccata? Intuisco che è a Montescudo. Quanta bellezza che abbiamo intorno.E proprio vicino casa...peccato essermi persa l'occasione di poterla scoprire...Attenderò il seguito del tuo racconto :)

Simona ha detto...

La Chiesa della Pace la trovi a Trarivi, frazione di Montescudo (proprio sulla strada che collega Montescudo a Rimini)... è uno scenario strepitoso!!! Se trovi il cancello d'ingresso chiuso, puoi raggiungerla risalendo il campo di ulivi che c'è sotto, entrando dal bivio con Valliano.
Ciao ciao :-)

Sonia ha detto...

Foto spettacolari. Brava.

Alisanna ha detto...

Si Triarivi! Me ne hanno parlato! Grazie mille dell'informazione ^_^